Presentazione del libro Sedurre l’esistenza

Posted

La vita A? il dono piA? prezioso, renderla una festa e realizzare i nostri sogni dovrebbe diventare lo scopo supremo. a�?Sedurre la��esistenzaa�? A? un portale di accesso a potenzianti prospettive, le quali, se adottate e praticate, porteranno frutti succulenti. Il testo A? diviso in 350 parti, ognuna delle quali contiene numerose posizioni mentali da cui osservare il nostro rapporto con noi stessi, gli altri e il cosmo in cui viviamo.

Superare se stessi, ponendosi obbiettivi concreti che abbiano come fine la nostra Gioia, Salute e ProsperitA� A? un ottimo modo per mantenersi vivi e scalcianti, per aprirsi a nuove realtA� esistenziali, per non lasciare nulla di intentato e non aprire la porta al rimpianto. Non possiamo sapere dove ci condurranno le nostre intenzioni, tutto A? immensamente misterioso e tale resterA�, perA? possiamo provare a sedurre la��esistenza, di certo lei non resterA� insensibile alle nostre sirene. La��universo A? interattivo e risponde immancabilmente alle nostre parole, pensieri ed azioni, ecco perchA� A? importantissimo imparare a pensare!

Saremo liberi quando ciA? che pensano gli altri di noi non sarA� piA? affar nostro, quando la ricerca di “RispettabilitA�” agli occhi degli altri sarA� diventato un pallido ricordo. Per poter raggiungere in questa vita un alto grado di libertA�, occorre imparare a riconoscere i condizionamenti e i sensi di colpa che ammorbano la nostra psiche. Nelle mie opere molte pagine sono dedicate alla��esplorazione di queste tematiche.
Niente A? piA? importante della decisione di voler imparare ogni giorno qualcosa, col fine di diventare esseri sempre piA? saggi, evoluti, equilibrati, creativi e amorevoli. Avremo cosA� la��appagante sensazione che nulla A? andato sprecato e che ci siamo dati alla��esistenza senza risparmiarci.

Tentar non nuoce, dice il proverbio. SA� certo, al massimo rimarremo dove siamo. Senza darsi la possibilitA� di scoprire e incarnare i propri talenti, il rischio A? aprire la porta al rimpianto, al senso di colpa, alla sensazione di aver sprecato questa preziosa vita, dono supremo. Niente A? piA? doloroso della sensazione di essere vissuti inutilmente!

Credo che la piA? grande delle illusioni sia credere alla��esistenza di un mondo esterno indipendente da noi. Non A? necessario avere una visione mistica della vita, per potere verificare che il mondo A? uno specchio e la cosiddetta realtA� riflette il nostro film interiore! Se usciamo di casa il mattino nervosi, impazienti e ostili, sicuramente incontreremo un mondo che lo A? altrettanto, ma se passeggiamo calmi e col sorriso in volto, con tutta probabilitA� incontreremo persone che faranno altrettanto con noi. Imparando a pensare in modi potenzianti che sfidano il senso comune di percepire le cose, potremo verificare come la��universo e la nostra vita in esso siano una danza interattiva, in cui la mente gioca un ruolo fondamentale.

Possiamo decidere che tutto esiste solo da adesso e rilanciare ogni aspetto della nostra vita, finalmente vergini davanti all’esistenza!

VI ASPETTO!

Armando Jivan Sahi

Pubblica questo evento:Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter